CRUDE OIL – ANALISI GRAFICA

Ecco una veloce analisi del Crude Oil, in quanto pensiamo che sia arrivato alla conclusione di una ipotetica correzione e si appresta a mettere in atto un ulteriore movimento ribassista.

Dal massimo realizzato lo scorso 19 Ottobre a 52,96, la commodity, sembra aver realizzato un’onda impulsiva al ribasso e poi una successiva onda correttiva al rialzo che potrebbe essersi conclusa sul massimo relativo del 22 Novembre a 49,20.

In virtù di queste considerazioni sono elevate le probabilità che i prezzi possano attuare un ulteriore movimento ribassista verso area 42, livello posizionato sulla ipotetica neck line di un testa e spalle ribassista che vediamo sul grafico daily riportato in basso.

Secondo le estensioni di Fibonacci il target minimo della ipotetica onda impulsiva ribassista si colloca sul livello 43, che corrisponde (per puro caso) al minimo relativo precedentemente realizzato dal Crude Oil.

Crude Oil

Continua la lettura con gli altri miei articoli, cliccando qui

Buon trading!
Agata