Il Principio di Coerenza…

…una delle qualità che ci vengono riconosciute come formatori in UniversiTrading.

Essere coerenti nel trading (pratica) con ciò che insegniamo (teoria).

L’altro giorno, esattamente il 27 Marzo sono stato intervistato da Le Fonti TV…

…durante il mio intervento ho fatto anche dei pronostici sull’andamento del mercato, in modo da dare degli spunti di riflessione anche ai Telespettatori che ci seguivano da casa.

Quando mi esprimo in ambito Trading, applico sempre il “Principio della Coerenza”, per cui non dico mai qualcosa in cui non credo davvero in prima persona o che non faccia parte del “Pensiero Strategico” legato alla mia operatività.

Applicando il Principio della Coerenza, ho fatto le mie operazioni da Trader Professionista, sulla base dei pronostici che avevo espresso durante l’intervista live.

Le operazioni sono andate a target come previsto, generando ottimi profitti e spero che anche qualche ascoltatore abbia approfittato delle mie analisi per mettere a segno un trade vincente.

Di seguito, il Replay dell’Intervista:

.

…ed ecco il risultato della mia operazione:

Come puoi vedere ho utilizzato il mini dax che consente di avere una esposizione sul mercato 5 volte inferiore a quella del future “grande”, ed ho totalizzato un Profitto di 636€ e non erano neanche le 3 del pomeriggio.

Nota1: Se sei novello, Il future è un contratto derivato negoziato su mercati regolamentati mediante il quale acquirente e venditore si impegnano a scambiarsi una determinata quantità di una certa attività finanziaria o reale (detta attività sottostante) a un prezzo prefissato e con liquidazione differita a una data futura prestabilita. Entrambi i contraenti sono obbligati a effettuare una prestazione a scadenza.

Nota2: Il Dax è un Indice che è composto dai 30 titoli tedeschi a maggiore capitalizzazione e liquidità quotati alla Borsa di Francoforte.

Ma facciamo un passo indietro.

Come ho capito che il future dax sarebbe andato al rialzo nel breve, pur in un contesto ribassista di medio periodo?

La risposta è semplice e ha un nome ben preciso:

…Analisi di Elliott.

Con l’analisi di Elliott capisco dove ci troviamo all’interno di un movimento del mercato e, quindi, se siamo pronti per una salita oppure per una discesa.

Ebbene nella giornata di ieri 28 marzo, osservando il grafico del dax, si vedeva chiaramente che ogni affondo del future veniva comprato, tanto che un mio allievo in chat mi ha scritto: “ma cos’è oggi il gioco del pallone sott’acqua?”

Effettivamente il noto principio di Archimede era ben applicabile al future dax nella seduta di ieri perché ogni volta che i venditori cercavano di spingerlo giù, arrivavano in forza i compratori a riportarlo a galla.

Allora come spesso faccio quando il mercato appare incerto, ho chiesto conferma della mia ipotesi rialzista ad Agata Gimmillaro che come molti sanno è una delle più grandi esperte della teoria di Elliott in Italia e con la quale collaboro ormai da circa 15 anni.

agata gimmillaro

Agata, mi dici secondo te se il mercato è pronto effettivamente per ripartire al rialzo?

Ecco l’ANALISI DI ELLIOTT che mi ha fatto avere Agata.

Vedi, mi dice Agata, ora deve salire una “C” quindi dobbiamo posizionarci al rialzo.

Ho una grandissima fiducia nelle analisi di Agata perché in tutti questi anni di trading insieme mi ha dato dimostrazione di essere una profonda conoscitrice della Teoria delle Onde di Elliott che applica giornalmente sui mercati in modo profittevole.

La sua analisi di Elliott, poi, coincideva con la mia fatta attraverso l’esame dei volumi di scambio.

A quel punto le probabilità che il mercato sarebbe salito erano molto elevate

Ecco perché nell’intervista a LE Fonti TV, ho affermato che il target poteva essere in area 12100 ed ecco perché, in forza del principio di coerenza, ho acquistato il future dax che ho venduto oggi in profitto…

…oggi si…

…perché poi ho continuato a “cavalcare l’onda” facendo ancora 2 operazioni.

Ed ecco il risultato di oggi

La prima operazione si è chiusa alle 12.29; alla fine ho totalizzato un Profitto di 911€ e alle 16.30 ho spento il pc.

Non c’è che dire…

Quando si hanno a disposizione gli strumenti giusti (e una bella dose di esperieza) guadagnare col trading diventa possibile ed eccitante.

Ora però, chiudo il pc e mi godo questo meraviglioso weekend.

Ricorda sempre: il trading deve migliorarti la vita.

Auguri di Buona Pasqua!