Torniamo ad analizzare la situazione tecnica del FtseMib dopo le vacanze estive.
Iniziamo subito riportando un grafico settimanale dell’indice in questione e proviamo ad analizzare la complessa struttura tecnica che si sta sviluppando, secondo la Teoria delle onde di Elliott.

Se analizziamo i movimenti a partire dal top di Luglio del 2015 noteremo che le onde discendenti classificate come (1) e (3) sono molto lineari; di conseguenza non ci sono dubbi sul carattere impulsivo di queste due onde. Una volta chiusa onda (4) l’indice ha messo a segno dei movimenti piuttosto complessi che non sembrano avere carattere impulsivo, dal momento che non sono leggibili in modo chiaro e lineare le 5 onde che dovrebbero caratterizzare l’ultimo movimento in onda 5.

L’indice dovrebbe ultimare un’ultima onda ribassista e, in considerazione della classificazione fatta a partire da luglio 2015, l’ipotesi attualmente  più probabile è che i prezzi possano attuare un triangolo diagonale in onda 5.

I triangoli diagonali si sviluppano in onde finali come onda 5 e onda C ed hanno la caratteristica di avere tutte e 5 le onde sovrapposte fra di loro e composte da 3 sotto onde e non 5.

In base all’ipotesi di classificazione appena esposta ci aspetteremmo una discesa delle quotazioni verso area 14.000 (onda 3 di 5) e poi una risalita verso area 16.000 (onda 4 di 5).

Se desideri saperne di più e vuoi imparare anche tu a leggere il mercato con la tecnica delle Onde di Elliott clicca qui e segui  il corso che ho messo online su Universitrading.

Buon trading

Agata Gimmillaro