Hai un Bussola che Guida con Precisione il Tuo Trading o vai a “Sensazione”?

“Un’ottima bussola per navigare sul mercato”.

Questo è (in sintesi) quanto pensa Matteo, un allievo del Video Corso in cui condivido la mia Tecnica di Trading con i Volumi di Scambio.

Mi trovo totalmente d’accordo con questo suo punto di vista.

Quando operi sui mercati finanziari non puoi andare a “sensazione”, ogni singola azione che fai, deve avere una funzione specifica.

Perché la stai facendo, a cosa è finalizzata, come ti comporterai qualora non dovesse funzionare come pensato.

Tutto ciò è fondamentale per operare con profitto in modo replicabile e sistematico, giorno dopo giorno, ed è fondamentale per migliorare i tuoi risultati.

Se non ti senti pienamente nel controllo del tuo trading, potrebbe risultarti davvero difficile farne una piacevole attività profittevole, in quanto i profitti ottenuti ti verranno ripresi forzatamente dai mercati finanziari.

Se il tuo trading è mirato potrai controllare in modo preciso le tue operazioni, riducendo notevolmente gli errori e le operazioni in negativo.

Ed è quello che ha fatto Matteo nell’operazione che ti sto per illustrare.

Di seguito, riporto le sue parole.

Ciao Bruno,

Ti allego l’immagine con la descrizione del trade che ho fatto… uno dei tanti profittevoli con la tua tecnica sui volumi di scambio:

Analisi:

1. Analisi del trend: RIBASSISTA
2. Fin dall’apertura delle ore 8:00 l’indicatore dei volumi ha una tendenza ribassista e il prezzo non e’ mai riuscito a superarlo con forza, mostrando una zona di evidente resistenza.
3. I volumi tendono a formare dei picchi sempre più bassi dando l’impressione di una opportunità di acquisto, ma seguendo le regole del corso l’indicatore mi segnala continua pressione dei venditori, evidenziando che il mercato resta ribassista nonostante le apparenze
3. Quindi decido di impostare una operazione in favore di trend ribassista, e alla prima divergenza tra prezzi e volume sono entrato al ribasso secondo strategia.
4. In questo caso si e’ verificata una Divergenza inversa con il pattern di prezzo che ci hai insegnato nel corso (quindi alla rottura della candela ho posizionato l’ordine e lasciato correre)
5. Il target e’ stato fissato su due livelli tracciati al mattino, 11945 e 11930, avendo visto che gli 11945 sono stati rotti con forza ho cercato il livello successivo, perchè non si sono verificate figure di inversione, pertanto le probabilità che il trend continui sono alte.
6. Operazione con +50 pt

Che dire: una tecnica formidabile che mi fornisce sempre una ottima bussola per navigare sul mercato e una tecnica chirurgica di entrata sul mercato. Davvero grazie.

Che dire? Matteo ha recepito in modo perfetto non solo la tecnica ma anche il modo di gestire la posizione esattamente come vengono spiegati nel Video Corso di Trading con i Volumi di scambio.

Una delle regole che da sempre i grandi trader insegnano è di operare in direzione del trend, solo che poi è difficile capire quale sia il trend di mercato.

I Volumi, invece, ti danno una bussola per capire in quale direzione aprire la tua posizione, cioè quando è il momento di comprare e quando invece è i l momento di vendere.

Se noti, infatti, la premessa di Matteo è la seguente: “… l’indicatore di volumi ha una tendenza ribassista…” (questo indicatore è il VWAP, quello segnato con la linea tratteggiata rossa nel grafico che infatti tende al ribasso). Da questa e dalle altre premesse Matteo sapeva che la sua operazione doveva necessariamente comportare l’apertura di una operazione ribassista (… “ quindi decido di impostare una operazione in favore di trend ribassista…”).

Quindi, nonostante il prezzo sia già “sceso molto” (qui la maggior parte dei trader commette l’errore di comprare) Matteo grazie alla tecnica dei volumi attende la formazione di una divergenza tra prezzo e volumi (cioè un andamento diverso tra i prezzi che mostrano massimi decrescenti e l’indicatore che invece forma picchi successivi più alti cioè massimi crescenti, come indicato da Matteo nel suo grafico) e apre una operazione ribassista (short).

Il resto è frutto della grande disciplina di Matteo che, ligio alle indicazioni del corso sulla gestione dell’operazione) riesce a mantenere aperta la posizione e a gestirla nel migliore dei modi possibile, cioè lasciando correre i profitti.

Risultato: 50 punti sul future Dax30. L’operazione di Matteo è stata realizzata con due mini contratti (consiglio sempre all’inizio di utilizzare una leva finanziaria quanto più contenuta possibile) con un profitto di 500$ al lordo delle commissioni in meno di 1 ora.

Come sempre ci tengo a dirti che questi risultati non si hanno da un giorno all’altro, come per magia, ma sono frutto dello studio e della applicazione disciplinata del mio metodo di trading con i Volumi di Scambio.

Se vuoi fare come Matteo, allora ti ricordo che tra pochi giorni offriremo l’accesso al Corso sui Futures sui Volumi di scambio.

Per essere avvisato sulla data di apertura delle iscrizioni, ti invito a iscriverti alla lista di attesa cliccando qui…

Riceverai tutte le informazioni necessarie, più alcuni “inside” davvero interessanti. Ti mostrerò come è possibile replicare i miei risultati e iniziare a generare profitto col trading.

Attenzione,

Ultimo Sotto-Prezzo!

Questa sarà l’ultima volta che offriremo l’accesso al Corso al di sotto del suo Reale Valore…

…infatti il Corso Vale almeno 5.000€

In che modo ho stabilito questo valore?

Ci sono Corsi di Trading e addirittura Master Universitari il cui costo è nettamente superiore ai 5.000€ e non offrono nulla che si avvicini anche lontanamente ad un Metodo di Trading PROFITTEVOLE e REPLICABILE come quello che condivido nel mio Corso.

Di questo ne sono certo, in quanto ho ricevuto molteplici conferme direttamente da alcuni miei allievi, che purtroppo hanno “buttato via i loro soldi” (per utilizzare le loro parole) acquistando quella formazione prima di scoprire il mio Corso sui Volumi di Scambio.

Se vuoi fare Trading con Profitto ed accedere alla Community Esclusiva dei “Traders di Successo”, Iscriviti ora alla lista d’attesa. (Clicca qui…)