FtseMib: analisi e ipotesi operative

Come avevamo ipotizzato, l’indice FtseMib è riuscito a portarsi al test dell’area di forte resistenza situata tra 19.000 e 19.300.

Quest’ultimo livello, che finora ha sempre respinto i prezzi, se violato al rialzo determinerebbe molto probabilmente l’inversione del trend ribassista in essere.

Vediamo il grafico

ftsemib-close-5.05.2016

Purtroppo, nell’ultimo attacco, il livello è rimasto inviolato originando una forte ondata di vendite via via più decise che hanno riportato l’indice sui livelli di supporto in area 18.000.

Importante ora monitorare con attenzione il supporto a 17.500 perché il cedimento di quest’area porterebbe nuove vendite sul FtseMib riportandolo a testare i minimi di periodo in area 16.700.

Sotto questa soglia la situazione sarebbe poi preoccupante perché il primo supporto importante sarebbe costituito dai minimi di periodo in area 15.800.

Bisogna anche dire che gli altri indici europei, con i recenti ribassi, hanno finalmente chiuso i gap lasciati aperti in aprile e questo potrebbe costituire un punto a favore della eventuale ripartenza del trend rialzista.

La seduta di oggi, venerdì 6 maggio, e quella del 9 maggio saranno molto importanti per capire se il mercato potrà reagire da questi livelli.

FtseMib: consiglio operativo

Al momento il consiglio è dunque di restare flat, alla finestra, in attesa di segnali chiari dal mercato sulla ripresa del trend.

Buon Trading!

Bruno Moltrasio